Ambiente e Salute
Made HSE Ambiente e Salute Indagini Strumentali Rilievo radiazioni ionizzanti
 

Rilievo radiazioni ionizzanti

Le radiazioni ionizzanti sono quelle radiazioni elettromagnetiche, caratterizzate da energia sufficiente per provocare la ionizzazione degli atomi (o delle molecole), con i quali vengono a contatto. La capacità delle radiazioni di provocare la ionizzazione di un atomo, o di penetrare più o meno in profondità all'interno della materia, dipende, oltre che dalla sua energia, anche dal tipo di radiazione e dal materiale con il quale avviene l'interazione.

Le radiazioni ionizzanti, si distinguono in due categorie principali: quelle che ionizzano la materia in modo diretto (le particelle cariche α , β− e β+) e quelle che producono ioni in modo indiretto (neutroni, raggi γ e raggi X). Le radiazioni ionizzanti, hanno anche origine naturale ed il livello di intensità che tali radiazioni determinano (fondo di radioattività naturale), costituisce il riferimento per eventuali valutazioni di rischio radioprotezionistico. I limiti di esposizione per la popolazione e per i lavoratori alle radiazioni ionizzanti, e le misure di protezione da adottare in materia, sono indicati dal  D.Lgs.230/95 e s.m.i. (D.Lgs.241/00 e D.Lgs.257/01).

MADE HSE fornisce alla propria clientela servizi di consulenza per il rilievo delle radiazioni ionizzanti, siano esse di origine naturale o artificiale, con livelli di sensibilità elevati, per i diversi tipi di radiazione, per differenti situazioni e condizioni, grazie alla grande varietà di strumenti e metodi di misura disponibili. Possono essere impiegati dosimetri personali e ambientali, monitori portatili, sistemi di laboratorio per analisi di campioni ambientali o biologici. Si eseguono rilievi di concentrazione di gas radon in ambiente indoor.

 

Valutazione del rischio da esposizione a radiazioni ionizzanti Made Hse

 

© Copyright 2013