BLOG
Made HSE BLOG Ecologia e tutela ambientale

Emissioni: gas serra e zootecnia

Made Hse gas serra

In seguito alla pubblicazione nel 2006 del report della Fao “Livestock’s long shadow” in molti accusarono l’allevamento di essere la maggiore causa dell’innalzamento della concentrazione dei gas serra, considerati i principali responsabili dell’innalzamento della temperatura terrestre e dei cambiamenti climatici. Ad un esame più attento del documento però la questione si è ridimensionata dato che la percentuale delle emissioni attribuito alla zootecnia era su scala globale, ossia comprendeva anche quei paesi in cui la pastorizia è la principale fonte di reddito, mentre il contributo dei paesi industrializzati è decisamente inferiore alla percentuale iniziale. Secondo uno studio dell’Ispra nel 2014 le emissioni del settore agricolo (metano e protossido d’azoto) rappresentano il 7,2% dei gas serra totali e all’incirca il 4,5% di questi derivano dall’allevamento animale. Un valore ben diverso da quello relativo al settore energetico, il cui contributo ammonta invece all’81%.

E’ sicuramente innegabile che vi siano in atto cambiamenti climatici importanti e che la situazione sia in peggioramento. L’unico modo realmente efficace per stabilizzare la concentrazione di anidride carbonica nell’atmosfera è ridurre l’impiego di combustibili fossili. Ciò significa che ciascuno deve fare la propria parte.
Gli allevatori italiani sono impegnati in prima linea sotto questo punto di vista e l’esempio più lampante proviene dal settore delle bovine da latte: grazie al miglioramento genetico, alla razionalizzazione dell’alimentazione ed alla particolare attenzione al benessere dell’animale sono aumentate produttività ed efficienza permettendo di ridurre il valore di CO2 equivalente associato ad ogni litro di latte prodotto.
Inoltre per dimostrare che ulteriori passi in avanti sono possibili e che gli allevatori sono impegnati a rendere ancora più sostenibile il proprio lavoro, alcune importanti organizzazioni che li rappresentano hanno avviato con il sostegno della Comunità Europea il progetto Life Beef Carbon che prevede numeri impressionanti: 27 soggetti partecipanti distribuiti su 4 stati europei per oltre 2000 allevamenti coinvolti. L’obiettivo di tale progetto è ridurre le emissioni del 15% in dieci anni, un traguardo ambizioso che sarà reso possibile dall’applicazione delle innovazioni tecnologiche e delle conoscenze acquisite negli ultimi anni, ma soprattutto dalla volontà degli allevatori di restituire dignità e valore al proprio lavoro.
 

Divisione Laboratori di analisi

© Copyright 2017 


Commenti


Tags
Ambiente e salute Analisi chimiche Analisi latte Analisi microbiologiche Antincendio Apparecchi a pressione ATEX ATEX 2014/34/UE Attrezzature di lavoro Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) autorizzazione unica ambientale (AUA) Biogas Campi elettromagnetici Cantieri mobili Check-up macchine ed attrezzature D.Lgs. 81/08 Decreto COT (carbonio organico totale) Diagnosi Energetica Direttiva Macchine Direttiva Seveso DPI anticaduta DPR 151/2011 Ecologia Emissioni in atmosfera End of Waste (EOW) Energy Manager etichettatura miscele Gas serra Gestione delle emergenze Gestione rifiuti HSE DOCHUNTER HSEDOCHUNTER Idrocarburi nelle acque Igiene dei processi alimentari Igiene del lavoro Industria alimentare Infortuni sul lavoro Inquinamento International Union of Pure and Applied Chemistry ISO 14001:2015 IUPAC Jobs Act Laboratori di Analisi Lavori in altezza Lavori in quota Legionella Linee elettriche aeree Manutenzione impianti marcatura CE Marcatura CE macchine Marcatura CE PED Materia Prima Secondaria (MPS) Materiali da costruzione Movimentazione Manuale dei Carcihi Movimentazione manuale dei carichi Norma Tecnica UNI EN ISO 16911:2013 Norma UNI EN ISO 50001 PBC Policlorobifenili PED Piattaforme di lavoro mobili (PLE) Prevenzione incendi Procedure di sicurezza Qualità aria Qualità ISO 9001 Radiazioni ionizzanti Reg. 1278/08 (CLP) Regolamento CE 1223/09 RES-requisiti essenziali di sicurezza Rischio chimico Rischio elettrico Rischio industriale rilevante Schede sicurezza sicurezza sismica Sicurezza sul lavoro Sindrome da sospensione Sisma Sismabonus Sistema di gestione della Qualità Sistema di gestione della Sicurezza Sistemi di gestione Sistri Sovraccarico biomeccanico arti superiori Sovraccarico biomeccanico degli arti superiori Spazi confinati Standard SA 8000 Tavola periodica degli elementi Tutela ambientale UNI EN ISO 14120 UNI EN ISO 45001:2018 Valutazione dei rischi Valutazione del rischio sismico Valutazione rischi lavorativi Verifiche periodiche apparecchiature VOUCHER DIGITALIZZAZIONE Zonizzazione