BLOG
Made HSE BLOG Sentenze commentate
11 Marzo 2016 | Sentenze commentate

Analisi di comportamento del lavoratore, in violazione delle disposizioni di sicurezza

analisi di comportamento del lavoratore, in violazione delle disposizioni di sicurezza Cassazione Penale Sezione IV 26 Maggio 2015, n 22038 Pres Bianchi made hse gruppo marcegaglia

Cassazione Penale, Sezione IV, 26 Maggio 2015, n.22038, Pres.Bianchi

Premessa
Il caso è quello del lavoratore che elimina le barriere poste a presidio della sua sicurezza, attuando un comportamento in violazione delle disposizioni interne impartite dal DdL.
A fronte dell’infortunio occorso al Lavoratore stesso il DdL ricorre, invocando il comportamento abnorme tenuto da parte del lavoratore.

Fatto
Il Legale Rappresentante di un’azienda, viene dichiarato colpevole del reato di lesioni colpose aggravate a carico di un lavoratore, caduto al suolo mentre montava i pannelli di copertura di una pensilina e investito dalla caduta della pensilina stessa, non sufficientemente ancorata al sostegno.
Il lavoratore si era precedentemente liberato della cintura di sicurezza, che non gli consentiva di operare lungo un raggio d’azione sufficiente, incrementando a sua discrezione il diametro dei manicotti che ancoravano la pensilina.
Le operazioni di montaggio e ancoraggio della pensilina vengono definite dai Giudici di Merito come complesse, pertanto non affidabili ad un semplice operaio, ma da svolgere sotto il controllo e la responsabilità direttiva di un soggetto tecnicamente più qualificato. Inoltre, il Datore di Lavoro avrebbe dovuto fornire un’idonea dotazione di Sicurezza (ossia una cintura di Sicurezza adeguata all’estensione del raggio di azione delle operazioni da compiere).
Il DdL ha proposto ricorso alla Cassazione, denunciando l’inosservanza o erronea applicazione degli obblighi da parte del lavoratore il quale, andando contro agli ordini impartiti, ha ammesso l’abnormità del proprio comportamento.
La tendenza interpretativa del Giudice di Legittimità è quella di considerare che il lavoratore possa rispondere solo di eventi che siano conseguenza diretta della sua condotta (nesso di causalità).
La condotta abnorme del lavoratore si manifesta solo in caso di comportamento non prevedibile, assunto dal lavoratore stesso in grave violazione delle disposizioni impartite o vigenti e con la consapevolezza di neutralizzazione dei presidi antinfortunistici posti dal DdL .
Nel caso in oggetto invece, secondo il Giudice il comportamento del Lavoratore non poteva essere causa inaspettata dell’evento e non risulta essere abnorme, poiché la scelta delle dotazioni di sicurezza messe a disposizione dal DdL, risultava carente fin dall’origine. Infatti, la cintura di sicurezza era inadeguata al tipo di lavoro che il lavoratore doveva svolgere e pertanto il ricorso del DdL è stato ritenuto infondato.

Infortunio sul lavoro_Sentenze Cassazione_Analisi di comportamento del lavoratore, in violazione delle disposizioni di sicurezza_Made Hse Gruppo Marcegaglia

 

Divisione Formazione


© Copyright 2016


Commenti


Tags
Ambiente e salute Analisi chimiche Analisi latte Analisi microbiologiche Antincendio Apparecchi a pressione ATEX ATEX 2014/34/UE Attrezzature di lavoro Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) autorizzazione unica ambientale (AUA) Biogas Campi elettromagnetici Cantieri mobili Check-up macchine ed attrezzature D.Lgs. 81/08 Decreto COT (carbonio organico totale) Diagnosi Energetica Direttiva Macchine Direttiva Seveso DPI anticaduta DPR 151/2011 Ecologia Emissioni in atmosfera End of Waste (EOW) Energy Manager etichettatura miscele Gas serra Gestione delle emergenze Gestione rifiuti HSE DOCHUNTER HSEDOCHUNTER Idrocarburi nelle acque Igiene dei processi alimentari Igiene del lavoro Industria alimentare Infortuni sul lavoro Inquinamento International Union of Pure and Applied Chemistry ISO 14001:2015 IUPAC Jobs Act Laboratori di Analisi Lavori in altezza Lavori in quota Legionella Linee elettriche aeree Manutenzione impianti marcatura CE Marcatura CE macchine Marcatura CE PED Materia Prima Secondaria (MPS) Materiali da costruzione Movimentazione Manuale dei Carcihi Movimentazione manuale dei carichi Norma Tecnica UNI EN ISO 16911:2013 Norma UNI EN ISO 50001 PBC Policlorobifenili PED Piattaforme di lavoro mobili (PLE) Prevenzione incendi Procedure di sicurezza Qualità aria Qualità ISO 9001 Radiazioni ionizzanti Reg. 1278/08 (CLP) Regolamento CE 1223/09 RES-requisiti essenziali di sicurezza Rischio chimico Rischio elettrico Rischio industriale rilevante Schede sicurezza sicurezza sismica Sicurezza sul lavoro Sindrome da sospensione Sisma Sismabonus Sistema di gestione della Qualità Sistema di gestione della Sicurezza Sistemi di gestione Sistri Sovraccarico biomeccanico arti superiori Sovraccarico biomeccanico degli arti superiori Spazi confinati Standard SA 8000 Tavola periodica degli elementi Tutela ambientale UNI EN ISO 14120 UNI EN ISO 45001:2018 Valutazione dei rischi Valutazione del rischio sismico Valutazione rischi lavorativi Verifiche periodiche apparecchiature VOUCHER DIGITALIZZAZIONE Zonizzazione