Corso Whistleblowing: e-learning

05/02/2024

MADE HSE ha creato un corso e-learning sul "Whistleblowing", con l'obiettivo di chiarire l’applicazione di questa pratica in modo conforme alla normativa, illustrando gli obblighi di predisposizione dei canali di comunicazione e le indicazioni operative su come gestire le segnalazioni, approfondendo gli aspetti di privacy e giuslavoristici. 

Il Whistleblowing, pratica normata dalla Direttiva UE 2019/1937, recepita nel nostro Paese con D.Lgs. 10 marzo 2023, n. 24, prevede di segnalare attività illegali, non etiche o comportamenti scorretti all'interno di una Organizzazione.
 
Le imprese con oltre 50 dipendenti o dotate di Modello Organizzativo 231 sono tenute dal 17 dicembre 2023 ad adempiere a quanto previsto dal Decreto n. 24/2023 dotandosi di un canale di segnalazione adeguatamente protetto e di un Ente autonomo con funzione di “Gestore segnalazioni Whistleblowing” che abbia caratteristiche di imparzialità e indipendenza
 
Oggetto delle segnalazioni possono essere comportamenti od omissioni lesivi dell’interesse pubblico o dell’integrità dell’Organizzazione riguardanti illeciti civili, illeciti penali, illeciti amministrativi e contabili, illeciti rientranti nell’ambito dei reati presupposto di cui al D. Lgs. 231/2001 o violazione dei Modelli di Organizzazione e Gestione, illeciti commessi in violazione della normativa UE e delle disposizioni nazionali che ne danno attuazione.
 
Per informazioni: formazione@madehse.com
Condividi linkedin share facebook share twitter share
Siglacom - Internet Partner