Formazione dei lavoratori sulla sicurezza: firmato il decreto per la qualifica dei formatori

Il Governo ha firmato il Decreto relativo ai criteri di “qualificazione dei formatori”, sulla salute e sicurezza sul lavoro.
Il provvedimento entrerà in vigore un anno dopo la sua pubblicazione sulla G.U.
I criteri sulla "Qualificazione dei Formatori" dei Lavoratori, sanciti il 18 aprile 2012 dalla Commissione consultiva, sostituiranno i criteri (oggi validi) e stabiliti dalla Conferenza Stato-Regioni del 21 dicembre 2011.

I nuovi requisiti, approvati in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lett. m-bis), del Decreto Legislativo n. 81/2008 e s.m.i., prevedono e impongono:

  • un pre-requisito per tutti: Diploma di scuola secondaria di secondo grado (con salvaguardia di chi già opera);
  • 6 criteri generali per tutti: occorrerà possederne almeno uno completo
  • una norma particolare per i datori di lavoro RSPP.

E’ ovviamente prevista una norma transitoria per “l’entrata in vigore” dei nuovi criteri.

Il prerequisito e i 6 criteri individuati rappresentano il livello base richiesto per la figura del "formatore-docente", in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Condividi linkedin share facebook share twitter share
Siglacom - Internet Partner
MADE HSE è compresa tra le aziende ritenute strategiche ed autorizzate a proseguire in questa fase di emergenza, ai sensi del DPCM 22 marzo Allegato 1.
Seguiamo con estrema attenzione l’evoluzione dell’epidemia del virus Sars-CoV-2 in atto in Italia da qualche settimana ed applichiamo rigorosamente i protocolli di sicurezza disposti a livello nazionale.
Siamo pienamente operativi sia da casa, che dall’ufficio, che dal laboratorio e, anche in queste circostanze di estrema difficoltà per tutti, ce la stiamo mettendo tutta per rispondere alle richieste di servizi della nostra clientela.
Approfondisci