Modificato il D.Lgs.81/08

Con l'approvazione da parte del Senato del cosiddetto “Decreto del Fare”, è stato modificato il D.L.gs. 81/2008, in vari punti:

  • integrazione all'art. 31, relativa al SPP (Servizio di Prevenzione e Protezione);
  • sostituzione dell'art. 71, comma 11 - verifiche periodiche delle Attrezzature
  • ordine del giorno relativo all'art. 40, Allegati 3-A e 3-B (gli OdG costituiscono una richiesta al Governo, che NON può essere resa esecutiva per decreto ministeriale ma solo con una "norma primaria”, dunque le modifiche NON saranno immediatamente operative).

Tra le altre novità:

  • abolizione del DURT (il Documento di Regolarità Tributaria introdotto dalla Camera)
  • taglio agli stipendi dei manager pubblici
  • ripristino delle semplificazioni per gli interventi edilizi, anche se modificano la sagoma dell'edificio, ma con vincoli più rigidi per la tutela dei centri storici;
  • Scuole: si aggiunge la realizzazione di nuovi istituti agli interventi di messa in sicurezza;
  • Multe: sconto del 30% se si paga entro cinque giorni dalla contestazione o dalla notificazione. Saltato lo sconto per gli automobilisti virtuosi;
  • Appalti: diventa obbligatoria l'anticipazione del 10% dell'importo.

Il Decreto ora torna alla Camera, dove dovrebbe essere approvato definitivamente domani 9 agosto 2013.

Condividi linkedin share facebook share twitter share
Siglacom - Internet Partner
MADE HSE è compresa tra le aziende ritenute strategiche ed autorizzate a proseguire in questa fase di emergenza, ai sensi del DPCM 22 marzo Allegato 1.
Seguiamo con estrema attenzione l’evoluzione dell’epidemia del virus Sars-CoV-2 in atto in Italia da qualche settimana ed applichiamo rigorosamente i protocolli di sicurezza disposti a livello nazionale.
Siamo pienamente operativi sia da casa, che dall’ufficio, che dal laboratorio e, anche in queste circostanze di estrema difficoltà per tutti, ce la stiamo mettendo tutta per rispondere alle richieste di servizi della nostra clientela.
Approfondisci