Nuove norme di sicurezza per le automobili

I nuovi dispositivi sono previsti dal regolamento sulla sicurezza generale, adottato nel 2009, che sostituisce più di 50 direttive. Le norme principali che le automobili dovranno rispettare a partire dal 1° novembre 2012, sono di seguito elencate:

  • avvisatore ottico e acustico sul sedile del conducente, per segnalare di inserire la cintura di sicurezza, anche a veicolo in movimento;
  • rigorose norme di sicurezza elettrica per le auto elettriche, per garantire che conducenti e passeggeri non possano ricevere scosse elettriche per contatto con parti del veicolo o vano motore;
  • dotazione di almeno due punti di fissaggio ISOFIX per seggiolini per bambini integrati nei sedili posteriori;
  • presenza obbligatoria nell'auto di nuove etichette che informino del pericolo costituito dall'installazione di seggiolini per bambini rivolti all'indietro sui sedili anteriori in caso di entrata in funzione dell'air-bag frontale;
  • i sedili posteriori posti davanti al vano bagagli dovranno garantire una protezione contro lo spostamento dei bagagli in caso di scontro frontale;
  • sistema di controllo della pressione degli pneumatici di bordo che rilevi le perdite di pressione e le segnali al conducente;
  • indicatore di cambio di marcia, allo scopo di risparmiare carburante adottando uno stile di guida più rispettoso dell'ambiente.

Le suddette misure di sicurezza, saranno obbligatorie per i nuovi tipi di veicoli omologati dopo il 1° novembre 2012, mentre nel 2014 saranno obbligatorie per tutti i veicoli nuovi venduti nell'UE.

Condividi linkedin share facebook share twitter share
Siglacom - Internet Partner
MADE HSE è compresa tra le aziende ritenute strategiche ed autorizzate a proseguire in questa fase di emergenza, ai sensi del DPCM 22 marzo Allegato 1.
Seguiamo con estrema attenzione l’evoluzione dell’epidemia del virus Sars-CoV-2 in atto in Italia da qualche settimana ed applichiamo rigorosamente i protocolli di sicurezza disposti a livello nazionale.
Siamo pienamente operativi sia da casa, che dall’ufficio, che dal laboratorio e, anche in queste circostanze di estrema difficoltà per tutti, ce la stiamo mettendo tutta per rispondere alle richieste di servizi della nostra clientela.
Approfondisci