Pratiche AIA

Domanda di autorizzazione integrata ambientale (AIA)
Il servizio di consulenza prevede l’istruzione della pratica per la domanda di Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) e comprende:
  • la redazione della domanda di autorizzazione all'ente competente per territorio;
  • la redazione della relazione tecnica da allegare alla domanda di autorizzazione;
  • la compilazione della modulistica on-line predisposta dalla Regione;
  • i contatti con l’ente competente;
  • la presa visione della delibera di autorizzazione e la valutazione delle eventuali prescrizioni.
La redazione della domanda di autorizzazione, corredata dalla relazione tecnica, viene sottoposta al legale rappresentante dell’Azienda cliente per la sottoscrizione e l’invio.
Per l’ottenimento della delibera autorizzativa, risulta necessario attendere i tempi tecnici dell’ente competente, che potrebbe anche richiedere delle integrazioni alla documentazione presentata, riguardanti approfondimenti di taluni aspetti ambientali che vengano ritenuti particolarmente rilevanti sulla base della posizione, dimensione e attività aziendale.

Per potere procedere alla redazione della domanda, è necessaria da parte dell’Azienda cliente la fornitura di:
  • dati relativi all'impresa (legale rappresentante, sede legale, sede insediamento produttivo, codice di attività ISTAT, numero di addetti, ecc.);
  • copia delle autorizzazioni e concessioni in Vostro possesso;
  • descrizione e schema a blocchi del processo produttivo;
  • schede di sicurezza delle sostanze e dei preparati chimici impiegati e relative quantità;
  • dati impiantistici;
  • dati termotecnici delle caldaie (combustibili, potenza termica, bruciatori, ecc.);
  • lay-out degli impianti con indicazione di emissioni in atmosfera e scarichi idrici;
  • caratteristiche e metodologie di stoccaggio dei rifiuti;
  • dati inerenti l’approvvigionamento idrico e il consumo energetico;
  • caratterizzazione delle emissioni sonore;
  • descrizione degli impianti di contenimento e abbattimento.
Condividi linkedin share facebook share twitter share
Siglacom - Internet Partner
MADE HSE è compresa tra le aziende ritenute strategiche ed autorizzate a proseguire in questa fase di emergenza, ai sensi del DPCM 22 marzo Allegato 1.
Seguiamo con estrema attenzione l’evoluzione dell’epidemia del virus Sars-CoV-2 in atto in Italia da qualche settimana ed applichiamo rigorosamente i protocolli di sicurezza disposti a livello nazionale.
Siamo pienamente operativi sia da casa, che dall’ufficio, che dal laboratorio e, anche in queste circostanze di estrema difficoltà per tutti, ce la stiamo mettendo tutta per rispondere alle richieste di servizi della nostra clientela.
Approfondisci