REACH e CLP

L'Agenzia europea delle sostanze chimiche ECHA, ha aggiornato l’inventario delle classificazioni ed etichettature, inserendo informazioni sulle sostanze che erano state indicate come non classificate: attualmente l’inventario contiene circa 5,3 milioni di notifiche, relative a 120.000 sostanze e sono presenti anche tutte le notifiche riguardanti le sostanze elencate nell’EINECS, il Registro Europeo delle Sostanze chimiche in Commercio.
Inoltre, ha pubblicato nel suo sito le statistiche delle registrazioni ricevute da giugno 2008 fino al 31 agosto 2012.

Tra le varie informazioni, è disponibile alla pagina REACH 2013, la lista delle sostanze individuate per essere registrate entro il 31 maggio 2013. Si rammenta che dal 1° dicembre 2012 si applicheranno le nuove disposizioni su classificazione, etichettatura ed imballaggio introdotte dal secondo ATP al CLP.
Le modifiche principali riguardano nuove sottocategorie per le classi di rischio di sensibilizzazione cutanea e respiratoria, la revisione dei criteri di classificazione per la tossicità acquatica cronica ed una nuova classe per le sostanze pericolose per l’ozono.

Per controllare se le proprie sostanze rientrano nelle nuove disposizioni, risulta necessario consultare il regolamento (UE) 286/2011 e, in caso di riscontro positivo, aggiornare la propria REACH e le notifiche all’inventario tenuto dall’ECHA.

Condividi linkedin share facebook share twitter share
Siglacom - Internet Partner
MADE HSE è compresa tra le aziende ritenute strategiche ed autorizzate a proseguire in questa fase di emergenza, ai sensi del DPCM 22 marzo Allegato 1.
Seguiamo con estrema attenzione l’evoluzione dell’epidemia del virus Sars-CoV-2 in atto in Italia da qualche settimana ed applichiamo rigorosamente i protocolli di sicurezza disposti a livello nazionale.
Siamo pienamente operativi sia da casa, che dall’ufficio, che dal laboratorio e, anche in queste circostanze di estrema difficoltà per tutti, ce la stiamo mettendo tutta per rispondere alle richieste di servizi della nostra clientela.
Approfondisci