News ed Eventi
Made HSE News ed Eventi
Accordo Stato-Regioni del 07-07-2016, Accordo Stato-Regioni del 21-12-2011, Accordo Stato-Regioni del 22-02-2012, Acustica ambientale, Acustica degli edifici, Addestramento dei lavoratori, ambiente e salute, Ambiente Lavoro Bologna, Amianto, Analisi acque, Analisi acque di piscina, Analisi acque di processo, Analisi acque naturali potabili e industriali, Analisi acque potabili, Analisi amianto, Analisi chimiche, analisi degli alimenti, Analisi dei rischi, Analisi e classificazione dei rifiuti, Analisi inquinanti chimici, Analisi microbiologiche, Analisi OGM, Analisi rifiuti fanghi e terreni, Analisi zootecniche, Antincendio, Appalti, Appalti e Contratti Pubblici, Apprestamenti di sicurezza, Atmosfere esplosive ATEX, Audit ambientale, Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), Biogas, Bonifiche siti inquinati, Campionamenti di polveri gas e vapori, Campionatori prelievo aria, Cantieri temporanei o mobili, CLP, CONAI, Corsi attrezzature di lavoro, Corsi di aggiornamento e-learning, Corsi di formazione, Corsi di formazione sui rischi specifici, Corsi e-learning sicurezza sul lavoro, Corsi in aula sicurezza sul lavoro, Corsi on-line sicurezza sul lavoro, Corso addetti conduzione carrelli elevatori, Corso Addetti primo soccorso aziendale, Corso addetti squadra antincendio, Corso addetti uso carroponte, Corso dirigenti sicurezza sul lavoro, Corso HACCP, Corso lavoratori sicurezza sul lavoro, Corso piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE), Corso preposti sicurezza sul lavoro, Corso RLS sicurezza sul lavoro, Corso RSPP Datore di Lavoro, Corso RSPP/ASPP, Corso sui rischi di incidenti rilevanti, CPI, D Lgs 231/01, D.lgs. 50/2016, D.Lgs.152/06, Defibrillatori, Direttiva Macchine, Direttiva NEC, direttiva UE 2284/2016, Direttive ATEX, Dispositivi di Protezione Individuale, DLgs 231 2001, DLgs 231/01, dm 10 marzo 98, DM 24 dicembre 2015, Dochunter, Documento di Valutazione dei Rischi (DVR), DPI anticduta, Due diligence ambientali, Due Diligence Salute e Sicurezza, ECHA, Ecologia, efficientamento energetico, EMAS, Emissioni in atmosfera, Esposizione a radiazioni ottiche artificiali, Esposizione agenti chimici, Formazione, Formazione dei lavoratori, Formazione on-line sicurezza sul lavoro, Formazione online, Gas Radon, gas tossici, Gestione delle manutenzioni, Gestione rifiuti, Hsedocfinder, HSEDOCHUNTER, Igiene del lavoro, INAIL, Indagini strumentali, Infortuni e quasi infortuni, Infortuni sul lavoro, Inquinamento atmosferico, ISO 45001:2018;, Laboratori di analisi, Laboratorio analisi chimico, Laboratorio analisi microbiologico, Lavori in quota, legge 68/2015, Marcatura CE, Modello organizzativo, Modello unico di dichiarazione (MUD), Movimentazione Manuale dei Carichi, norma ISO 45001, norma UNI EN ISO 14001, OHSAS 18001, open day Marcegaglia, Organi di Vigilanza e Controllo, Piano di emergenza aziendale, Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC), Piano Operativo di Sicurezza (POS), Piano Sostitutivo di Sicurezza (PSS), Prevenzione incendi, Procedure di lavoro, Procedure di sicurezza, RAEE, Rapporto di sicurezza, REACH, Rischi campi elettromagnetici, Rischio biologico, Rischio cangerogeno, Rischio chimico, Rischio da fulminazione, Rischio elettrico, Rischio esplosione, Rischio incendio, Rischio industriale rilevante, Rischio rilevante, RSPP esterno, Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA), Sicurezza sul lavoro, Sistema di Gestione Ambientale, sistema di gestione UNI EN ISO 50001, Sistemi di gestione, Sistemi di Gestione della Sicurezza, SISTRI, Software gestionale salute e sicurezza sul lavoro, Sostanze cancerogene, Sostanze pericolose per l'ambiente, Stress lavoro correlato, Tutela ambientale, UNICHIM, Valutazione d'impatto ambientale (VIA), Valutazione dei rischi, Valutazione esposizione ai campi elettromagnetici, Valutazione esposizione alle vibrazioni, Valutazione impatto ambientale (VIA), valutazione rischio campi elettromagnetici, valutazione rischio incendio, Verifica impianti ed attrezzature, Verifica impianti elettrici, Videoprocedure di sicurezza sul lavoro, zero infortuni
 

17-24-31/05/2019 Mantova: Corso di specializzazione per RSPP - Modulo C

 

Docenti: DOCENTI DIVISIONE FORMAZIONE MADE HSE - Esperti di sicurezza in azienda

Sede del corso:

 

Via Portazzolo, 9 - 46100 Mantova

 
 

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE PER RSPP - MODULO C

COMPILA IL MODULO DI ADESIONE

Data: 17-24-31/05/2019

Orario: dalle ore 8:30 alle ore 18:00.

Durata: 24 ore.

FINALITÀ DEL CORSO
Corso di specializzazione di 24 ore per RSPP, finalizzato alla gestione dei processi formativi, organizzativi e all’utilizzo delle corrette forme di comunicazione in ambito aziendale.

DESTINATARI
Formazione figure destinate a ricoprire l'incarico di RSPP.

PROGRAMMA E CONTENUTI

Unità didattica C1 (8 ore):
Presentazione e apertura del corso - Conoscere gli obiettivi, i contenuti e le modalità didattiche del Modulo.

  • Gli obiettivi didattici del Modulo.
  • L’articolazione del corso in termini di programmazione.
  • Le metodologie impiegate.
  • Il ruolo e la partecipazione dello staff.
  • Le informazioni organizzative.
  • Presentazione dei partecipanti.

Ruolo dell’informazione e della formazione - Evidenziare la stretta connessione e coerenza tra il DVR e la predisposizione dei piani della informazione e formazione. Effettuare una ampia panoramica delle metodologie e degli strumenti disponibili per realizzare una corretta informazione sul posto di lavoro. Conoscere le metodologie didattiche utilizzabili per le diverse esigenze formative e i principali elementi della progettazione didattica.

  • Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda (d.lgs. n. 81/2008 e altre direttive europee).
  • Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro.
  • Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.).
  • Strumenti di informazione su salute e sicurezza sul lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, ecc.). - La formazione: il concetto di apprendimento.
  • Le metodologie didattiche attive: analisi e presentazione delle principali metodologie utilizzate nell’andragogia.
  • Elementi di progettazione didattica: analisi del fabbisogno, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda.

Unità didattica C2 (8 ore):
Organizzazione e sistemi di gestione - Conoscere la struttura di un SGSL secondo le principali normative Organizzare il coordinamento dei processi amministrativi interni (capitolati, specifiche prestazionali di beni e servizi) ed esterni dell’azienda che hanno impatto sui rischi introdotti. Conoscere i principali elementi di “organizzazione aziendale”.

  • La valutazione del rischio come:
  • processo di pianificazione della prevenzione; - conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l’individuazione e l’analisi dei rischi con particolare riferimento ad obblighi, responsabilità e deleghe funzionali ed organizzative; - elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza adottati.
  • Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL integrazione confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.).
  • Il processo del miglioramento continuo.
  • Organizzazione e gestione integrata:
  • sinergie tra i sistemi di gestione qualità (ISO 9001), ambiente (ISO 14001), sicurezza (OHSAS 18001);
  • procedure semplificate MOG (d.m. 13/02/2014);
  • attività tecnico amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici); programma, pianificazione e organizzazione della manutenzione ordinaria e straordinaria.
  • La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (d.lgs. n. 231/2001): ambito di operatività e effetti giuridici (art. 9 legge n. 123/2007).

Unità didattica C3 (8 ore):

Il sistema delle relazioni e della comunicazione- Identificare il sistema di relazioni interno/esterno tra i diversi soggetti della prevenzione e il flusso comunicativo. Illustrare sia i concetti e i principi della comunicazione sia i metodi e le tecniche finalizzate alla migliore efficacia della comunicazione per la sicurezza. Gestire efficacemente la riunione periodica per meglio valutare le condizioni di salute e sicurezza del posto di lavoro e per monitorare l’attuazione delle eventuali decisioni adottate al riguardo.

  • Il sistema delle relazioni: RLS, datore di lavoro, medico competente, lavoratori, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc.
  • Caratteristiche e obiettivi che incidono sulle relazioni.
  • Ruolo della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro.
  • Individuazione dei punti di consenso e disaccordo per mediare le varie posizioni.
  • Cenni ai metodi, tecniche e strumenti della comunicazione.
  • La rete di comunicazione in azienda.
  • Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica.
  • Chiusura della riunione e pianificazione delle attività.
  • Attività post-riunione.
  • La percezione individuale dei rischi.

Aspetti sindacali - Comprendere cosa si intende per relazioni sindacali. Elementi di contatto e differenziazioni fra relazioni sindacali e sistema della sicurezza.

  • Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali.
  • Art. 9 della legge n. 300/1970.
  • Rapporto fra gestione della sicurezza e aspetti sindacali.
  • Criticità e punti di forza. 

Unità didattica C4 (8 ore):

Benessere organizzativo compresi i fattori di natura ergonomica e da stress lavoro correlato - Conoscere gli elementi relativi allo stress da lavoro correlato in funzione del benessere aziendale. Conoscere i principi base legati alla motivazione delle persone.


Cultura della sicurezza:

  • analisi del clima aziendale;
  • elementi fondamentali per comprendere il ruolo dei bisogni nello sviluppo della motivazione delle persone.
  • Benessere organizzativo:
  • motivazione, collaborazione, corretta circolazione delle informazioni, analisi delle relazioni, gestione del conflitto;
  • fattori di natura ergonomica e stress lavoro correlato.
  • Team building:
  • aspetti metodologici per la gestione del team building finalizzato al benessere organizzativo.

COSTO DEL CORSO
Quota partecipazione Associati a Confindustria Mantova440 € (IVA ESCLUSA a partecipante).
Quota partecipazione Non Associati a Confindustria Mantova500 € (IVA ESCLUSA a partecipante).

RILASCIO ATTESTATO
La percentuale massima di assenze consentita per ottenere l'attestato di partecipazione è calcolata nella misura del 10% del totale delle ore previste.
La prova non sarà considerata superata se non si risponderà correttamente almeno al 70% delle domande somministrate.

Si fa presente che, nel caso debbano essere formate più persone, è possibile richiedere un’offerta personalizzata per un corso aziendale.

Le aziende interessate dovranno inviare la scheda di adesione entro il 10 maggio 2019.

COMPILA IL MODULO DI ADESIONE

Per maggiori informazioni sulle modalità di iscrizione al corso inviare una e-mail al seguente indirizzo:

deborah.trotta@marcegaglia.com

 

© Copyright 2019