Progetti
Made HSE Progetti
 

Marcegaglia consulenza per bonifica siti e stesura piano di caratterizzazione

Il problema da affrontare

Il Gruppo Marcegaglia, nelle diverse acquisizioni di aree ed insediamenti industriali effettuate nel tempo, ha acquisito anche siti produttivi dislocati nell’ambito di siti inquinati di interesse nazionale.
I siti di interesse nazionale, ai fini della bonifica, sono individuati con decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio, d'intesa con le regioni interessate, in relazione alle caratteristiche del sito, alle quantità e pericolosità degli inquinanti presenti, al rilievo dell'impatto sull'ambiente circostante in termini di rischio sanitario ed ecologico, nonché di pregiudizio per i beni culturali ed ambientali.

La procedura di bonifica di tali siti, è attribuita alla competenza del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio, sentito il Ministero delle attività produttive, che si avvale per la necessaria consulenza tecnica, dell'Agenzia per la protezione dell'ambiente e per i servizi tecnici (APAT), delle Agenzie regionali per la protezione dell'ambiente delle regioni interessate e dell'Istituto superiore di sanità nonché di altri soggetti qualificati pubblici o privati.
Per giungere alla restituzione del sito, è previsto un lungo e laborioso iter, che si protrae generalmente per diversi anni, che parte dalla elaborazione del piano di caratterizzazione del sito, dalla esecuzione di sondaggi e delle analisi del terreno e delle acque di falda previste da tale piano, dalla elaborazione ed inquadramento dei dati emersi, dalla progettazione ed esecuzione dei necessari interventi di bonifica, con monitoraggio dei risultati ottenuti.
 

Modalità di intervento MADE HSE

In riferimento al ruolo istituzionale svolto per il gruppo Marcegaglia, ruolo che prevede la consulenza e l’assistenza in materia di tutela dell’ambiente ai servizi di prevenzione interni ai vari stabilimenti, viene affidato a Made Hse il compito di seguire tutte le fasi ed i passaggi necessari per giungere alla bonifica dei siti e di svolgere tutte le relative attività operative.

Made Hse provvede a tutte le attività inerenti la definizione e stesura del piano di caratterizzazione, rispettando i requisiti previsti dalla normativa in vigore. Inoltre, Made Hse, tramite il proprio laboratorio analisi accreditato SINAL, effettua tutte le campagne di campionamento di suoli ed acque di falda e le relative campagne di analisi, previste dal piano di caratterizzazione approvato dall’Ente competente.
Sulla base delle risultanze della caratterizzazione, Made Hse applica eventualmente la procedura di analisi del rischio sito specifica per la determinazione delle concentrazioni soglia di rischio (CSR), secondo i criteri previsti dalla vigente normativa. In relazione ai risultati degli studi di caratterizzazione, Made Hse elabora il progetto operativo degli interventi di bonifica o di messa in sicurezza, operativa o permanente, e, ove necessario, le ulteriori misure di riparazione e di ripristino ambientale, al fine di minimizzare e ricondurre ad accettabilità il rischio derivante dallo stato di contaminazione presente nel sito. I progetti di bonifica e ripristino ambientale, di messa in sicurezza operativa o permanente ed i relativi piani di monitoraggio, vengono elaborati seguendo le migliori tecniche di intervento a costi sostenibili (B.A.T.N.E.E.C. - Best Available Technology Not Entailing Excessive Costs), ai sensi delle normativa vigente.

Made Hse cura inoltre, con il supporto di ditte specializzate, la realizzazione degli impianti di bonifica seguendo, attraverso frequenti sopralluoghi e monitoraggi periodici, l’andamento e l’evolversi della bonifica stessa. Infine Made Hse ricopre il ruolo chiave di tramite tra la Proprietà Marcegaglia e le istituzioni competenti (Ministero, Regione, Provincia, Comune, ARPA, ISS) partecipando alle Conferenze di Servizi o ad eventuali incontri tecnici che si rendessero necessari al fine del buon esito dei lavori.
 

Soluzioni

Le indagini svolte sul sito, oltre a delineare l’effettiva situazione inquinologica dell’area oggetto di studio ed a definire un Modello Concettuale Definitivo del sito, permettono di identificare le migliori tecnologie di bonifica da adottare consentendo di ottenere una stima dei tempi e dei costi necessari per il ripristino dell’area. In questo modo vengono predisposte e messe in atto, in conformità ai progetti approvati, tutte le misure necessarie al rapido completamento degli interventi di bonifica, di messa in sicurezza permanente e di messa in sicurezza operativa, interventi che saranno accertati e certificati dalla Provincia.

La conclusione dell’iter di caratterizzazione e bonifica dà la possibilità agli Enti competenti di rilasciare autorizzazioni e/o concessioni edilizie che consentono alla Marcegaglia di dare inizio a lavori o interventi, come eventuali ampliamenti, che prevedono la modifica dello stato del suolo, altrimenti non permesse.

 

© Copyright 2013