Sicurezza
Made HSE Sicurezza Rischio industriale rilevante Sistemi UNI 10617
 

Sicurezza UNI 10617

Progetto di consulenza per l’organizzazione di un sistema di gestione della sicurezza conforme alla norma UNI 10617:2009

La necessità di anticipare e prevenire circostanze che possano dare luogo ad incidenti rilevanti e di minimizzare il rischio per le Imprese e per l'ambiente circostante è disciplinata, a livello nazionale, dal D.Lgs. 334/99 (modificato dal D.Lgs. 235/2005 - Attuazione della Direttiva 2003/105/CE, che modifica la Direttiva 96/82/CE, sul controllo dei pericoli di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose).
La normativa prevede che negli stabilimenti in cui sono presenti sostanze pericolose venga istituito un Sistema di Gestione della Sicurezza, a sua volta descritto nel Decreto del 9 Agosto 2000, che fornisce le linee guida per l'attuazione del Sistema di Gestione della Sicurezza.
La norma UNI 10617:2009 specifica i requisiti base di un Sistema di Gestione di Sicurezza applicabile a tutte le fasi del ciclo di vita di un impianto e i requisiti specifici per svolgere le relative attività operative.

Il Servizio proposto prevede pertanto l’assistenza all’azienda nel percorso di adozione di un Sistema di Gestione della sicurezza conforme alla norma UNI 10617:2009.

Il percorso di assistenza all’azienda nell’organizzazione del Sistema di Gestione verrà sviluppato nelle seguenti fasi:

  • incontro “introduttivo”, nel quale verranno delineati alla Direzione e al personale coinvolto i principi del Sistemi di Gestione della sicurezza (Requisiti generali SGS-PIR);
  • Esame iniziale e politica PIR (prescrizioni di legge in materia di rischio di incidente rilevante, identificazione degli aspetti significativi, esame di tutte le procedure e le prassi esistenti, valutazione dell’esperienza derivante dall’analisi degli incidenti già capitati);
  • Pianificazione (Identificazione dei pericoli e valutazione dei rischi rilevanti, prescrizioni legali ed altre prescrizioni derivanti da adesioni volontarie, obiettivi, traguardi e programma).

L’intervento del nostro tecnico nella fase di pianificazione del sistema, verrà attuato attraverso l’assistenza alla Direzione, sulla base anche delle risultanze dell’Analisi iniziale, nella:

  • Redazione di una Politica dell’organizzazione per la prevenzione degli incidenti rilevanti;
  • Definizione di procedure per l’individuazione e il controllo degli aspetti di sicurezza;
  • Definizione di una procedura per l’identificazione, il controllo e il mantenimento dell’aggiornamento sulle prescrizione legali e normative in materia di rischio rilevante;
  • Definizione di obiettivi e traguardi coerenti con la politica;
  • Definizione di un programma di attuazione degli interventi necessari per il raggiungimento degli obiettivi.

Attuazione e funzionamento: l’intervento del nostro tecnico nella fase di attuazione del Sistema, prevede:

  • Assistenza alla Direzione nella definizione di ruoli, responsabilità e autorità, fabbisogni formativi, nell’ambito del Sistema di Gestione della sicurezza;
  • Assistenza alla Direzione nella definizione di procedure per garantire la comunicazione interna ed esterna in materia di aspetti di rischio rilevante e del loro sistema di gestione, nonché per la sensibilizzazione e la responsabilizzazione del personale;
  • Assistenza al Responsabile del Sistema di Gestione nella redazione dei Documenti del Sistema;
  • Assistenza nella redazione di procedure per il controllo della documentazione, il controllo operativo, la preparazione e la risposta alle emergenze.

Verifica: in questa fase, l’intervento del nostro tecnico consisterà nell’assistenza all’azienda nella redazione di procedure per sorvegliare e misurare le prestazioni nelle attività ad impatto significativo sul rischio rilevante;

  • Redazione di procedure per la valutazione periodica della conformità normativa;
  • Redazione di procedure per il controllo di incidenti, quasi incidenti, non conformità, azioni correttive ed azioni preventive;
  • Redazione di procedure per l’identificazione conservazione e rimozione delle registrazioni di sicurezza;
  • Programmazione di audit interni;
  • Programmazione del riesame della direzione.

Riesame del SGS per PIR: il nostro Tecnico assisterà l’azienda nella effettuazione del riesame del Sistema di gestione.

A seconda delle dimensioni e della tipologia dell’organizzazione, lo svolgimento dell’intero servizio e l’ottenimento della certificazione possono richiedere un tempo di realizzazione compreso tra 6 e 9 mesi.

 

Sistema di Gestione della sicurezza norma UNI10617:2009 Made Hse - sicurezza sul lavoro

 

© Copyright 2013